2015 copia

AUGURI DI BUONE FESTE

Nel porgere i nostri migliori e sinceri auguri a tutti i cittadini di Mentana, vogliamo annunciare che non ci fermeremo neanche per le feste natalizie, siamo più presenti che mai in preparazione di un anno, il prossimo, che sarà denso di avvenimenti. Cinque stelle brilleranno sul cielo di Mentana : le stelle del MoVimento, per tornare ad essere protagonisti della nostra vita, in un grande e benefico feng shui, dove butteremo al macero la vecchia politica e i suoi grigi protagonisti, per far spazio ad un nuovo risorgimento mentanese. Nelle priorità che ci siamo dati, vi elenchiamo alcuni punti da risolvere nell’immediato, e sui quali stiamo lavorando :

1) i cittadini devono sapere tutta la verità sul progetto di raccolta differenziata dei rifiuti. Perché ancora non è partito, perché non si è ancora attuata la risoluzione del contratto

( trentennale ) con la GESEPU, nonostante le evidenti inadempienze di questa società secondo quanto indicato sulla carta dei servizi.

2) i cittadini devono sapere come si svolgono e di cosa si parla e cosa si delibera nei Consigli Comunali . Per questo abbiamo fatto, nell’arco dell’ultimo anno, ben tre richieste al Sindaco e al Presidente del Consiglio Comunale per effettuare la ripresa audio-video di tutte le future sedute consiliari. L’ultima richiesta è corredata dalla proposta di inserire all’ordine del giorno della prima seduta consiliare utile la votazione per deliberare le riprese. Siamo curiosi di verificare se qualche consigliere comunale ( che è bene ricordare eletto dai cittadini e pagato da loro, quindi suo dipendente.) si opporrà a tale richiesta di trasparenza.

3) I cittadini devono sapere come si muove la Pro Loco quando organizza feste finanziate con soldi pubblici, quindi di tutta la cittadinanza. Per questo abbiamo richiesto al Sindaco un resoconto ed un incontro chiarificatore. Stiamo lavorando per rendere pubblico il contenuto dell’incontro, tutt’altro che chiarificatore, che si è svolto a novembre.

4) i cittadini devono essere protetti e salvaguardati per quanto attiene alla sicurezza stradale. Per questo abbiamo richiesto alcuni interventi urgenti, per mettere in sicurezza un paio di siti stradali, attualmente tutt’altro che sicuri.

IL SILENZIO   E’  MAFIA.