IMMAGINE PER SITO

Queste sono le nostre attività 2012/2016 – Stiamo aspettando anche te

MOVIMENTO CINQUE STELLE A MENTANA

Le nostre attività.

OTTOBRE 2012 – “NASCE IL MEETUP”

Dopo varie riunioni di alcuni cittadini, iniziate nel maggio precedente, nasce il Meetup Mentana Cinque Stelle.

26 GENNAIO 2013 – “PRESENTATO IL CANDIDATO PRESIDENTE REGIONE LAZIO DEL M5S”

In vista delle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale del Lazio, il neonato Meetup organizza a Mentana la presentazione alla città del candidato alla presidenza della Regione Lazio per il MoVimento, Davide Barillari. Oltre Barillari, è ospite della presentazione il futuro deputato portavoce a 5 Stelle Massimo Enrico Baroni.

28 FEBBRAIO 2013 “RIPRESE VIDEO CONSIGLIO COMUNALE”

Protocollata al Sindaco di Mentana e al Presidente del Consiglio Comunale la prima richiesta di effettuazione delle riprese video delle sedute consiliari, primo atto ufficiale del MoVimento a Mentana, in nome della trasparenza nelle istituzioni. Nella sua risposta del 27 marzo seguente, il sindaco si dichiara favorevole ad attuare in tempi brevi la nostra proposta.

29 APRILE 2013 – “INCONTRO CON IL SINDACO”

Vengono formulate alcune domande al sindaco inerenti la vita cittadina, dalla sicurezza alla raccolta differenziata, dalle aree edificabili esenti IMU alla restaurazione di Palazzo Borghese, dal nuovo centro commerciale in via Giolitti alla ripresa video del Consiglio Comunale, alla presenza di siti di discarica abusivi sul territorio, con presenza di eternit. Le risposte del sindaco sono ritenute del tutto insoddisfacenti per il bene comune dei cittadini.

1 MARZO 2014 – “CONFERENZA ALLARME RIFIUTI”

Viene organizzata, tramite autofinanziamento degli attivisti del Meetup Mentana Cinque Stelle, la prima Conferenza “ Allarme rifiuti” presso la Galleria Borghese a Mentana, che ha come tema, appunto, il grave ritardo nell’applicazione delle norme europee inerenti la raccolta differenziata dei rifiuti urbani, da parte dell’amministrazione comunale mentanese. L’imminente chiusura della mostruosa discarica dell’Inviolata, ed il grave inquinamento atmosferico e geologico causato negli anni dalla discarica, giustificano l’allarme per tutti i cittadini. Intervengono due portavoce del MoVimento, il deputato Vignaroli e il consigliere regionale Porrello, ed il Prof. Calamita, esperto dell’argomento.

9 APRILE 2014 – “NASCITA DELL’ASSOCIAZIONE”

Viene costituita l’Associazione Mentana Cinque Stelle, ispirata al MoVimento Cinque Stelle, che ha come scopo la realizzazione del Programma nazionale del MoVimento tramite l’ingresso nelle istituzioni mentanesi alle prossime elezioni amministrative comunali.

28 APRILE 2014 – “ COMUNICATO”

Il sindaco Lodi, eletto nella coalizione di centrosinistra, effettua l’ennesimo rimpasto di giunta, appoggiato da una maggioranza di centrodestra. L’Associazione Mentana Cinque Stelle informa i cittadini con la lettera aperta “ AAA CERCASI ASSESSORI “. L’immobilismo dell’amministrazione e il sindaco “gattopardo”, raggiungono l’apice di un sempre più decadente malgoverno, che dimostra solo l’attaccamento al Potere ad ogni costo. Si cambia, per non cambiare niente.

25 GIUGNO 2014 – “ESPOSTO ALLA CORTE DEI CONTI”

L’Associazione presenta un esposto alla Corte dei Conti nel quale si denuncia l’amministrazione comunale mentanese per il mancato raggiungimento degli obiettivi in materia di raccolta differenziata dei rifiuti urbani con conseguente innalzamento della tassazione ai danni del cittadino.

9 OTTOBRE 2014 – “PRO LOCO”

Protocollata una lettera al sindaco in cui si richiedono chiarimenti sul’operato, le risorse e il compito socio-culturale dell’associazione Pro Loco di Mentana.

6 NOVEMBRE 2014 – “PRO LOCO”

Protocollata una richiesta in reiterazione sull’operato della Pro Loco, a seguito della mancata risposta del sindaco alla prima richiesta.

15 NOVEMBRE 2014 – “CONFERENZA PERMACULTURA”

L’Associazione Mentana Cinque Stelle organizza il secondo evento pubblico presso la Galleria Borghese a Mentana:

la Conferenza sulla permacultura, una tecnica innovativa di coltivazione e di sfruttamento della terra, che mette al bando i pesticidi e introduce la filosofia della socialità dei beni prodotti dalla terra. Intervengono gli esperti Francesco Neri ( macroeconomia ) e Marco Tau ( permacultura ).

20 NOVEMBRE 2014 – “PRO LOCO”

L’Associazione è ricevuta dal sindaco di Mentana, a seguito delle richieste di chiarimento sulla Pro Loco. Si parla anche di altro, ma ancora una volta l’impatto col primo cittadino, che è anche l’immagine del governo e dell’aspetto politico della città, è assolutamente deludente. Si registra una preoccupante arrendevolezza degli stessi amministratori al cospetto di meccanismi oscuri di interessi privati che regolano la vita politica mentanese. Complici o passivi testimoni? Quale delle due ipotesi sia la peggiore? Il resoconto dell’incontro sarà pubblicato nel seguente mese di gennaio.

18 DICEMBRE 2014 – “RIPRESE VIDEO CONSIGLIO COMUNALE”

Ulteriore richiesta per le riprese video, protocollata con la formula dell’ istanza:

il sindaco, e con lui il Presidente del Consiglio comunale, alla quale è indirizzata la lettera, non rispondono. Il muro di gomma del potere politico-amministrativo mentanese respinge col silenzio la nostra legittima richiesta di trasparenza e di accessibilità alle decisioni del Consiglio comunale per tutti i cittadini.

24 DICEMBRE 2014 – “ISTANZA SICUREZZA STRADALE”

La vigilia di Natale non ferma la voglia di trasparenza, giustizia, onestà degli attivisti a 5 stelle mentanesi:

viene protocollata una richiesta di messa in sicurezza di alcune strade mentanesi, estremamente carenti per la sicurezza dei cittadini.

28 GENNAIO 2015 – “TIBURNO”

Il Tiburno ( nella persona del suo direttore ), settimanale di cronaca del nordest, incontra alcuni attivisti del MoVimento Cinque Stelle di Mentana. L’intervista verrà pubblicata il 3 febbraio seguente. La mattina del 28, prima dell’intervista, è stata inviata l’ultima lettera al sindaco per l’effettuazione delle riprese video durante le sedute del Consiglio comunale:

è una battaglia a cui teniamo e da cui origina il proncipio della trasparenza e dell’onestà. Far conoscere ai cittadini i propri “dipendenti”, per farli partecipare.

12 MARZO 2015 – “SICUREZZA STRADALE”

Alcuni attivisti a nome dell’Associazione, si recano dall’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Mentana, il quale riferisce che le istanze presentate dall’Associazione, riguardanti la sicurezza stradale, saranno sanate in breve tempo. Verrà messo in sicurezza l’incrocio via Reatina-via Amendola, coi lavori già appaltati, entro un paio di mesi; lo stesso per l’attraversamento pedonale a via Moscatelli davanti la scuola elementare Paolina Poggi; sarà progettata ed effettuata una rotatoria che interesserà l’incanalamento del traffico di via Moscatelli, via Madonna di Fatima, via Spontini.

9 MAGGIO 2015 – “REGISTRO DEI TUMORI”

In attesa che l’Amministrazione Comunale istituisca il “Registro Tumori”, sul nostro sito www.mentanacinquestelle.it viene pubblicato un form da compilare, anonimo, per raccogliere dati sui casi di tumore tra la popolazione dei comuni del nord est della provincia di Roma. Questo per capire se c’è una correlazione tra la patologia e il territorio in cui viviamo

25 MAGGIO 2015 – “ LOTTA ALLE ZANZARE”

L’Associazione presenta al sindaco Lodi e all’assessore all’Ambiente Plebani una richiesta protocollata d’intervento urgente adulticida e larvicida per la lotta alla zanzara tigre e di disinfestazione contro altri insetti infestanti su tutto il territorio del Comune di Mentana. A seguito della nostra richiesta, dopo alcuni anni, si rivedono, per le vie di Mentana, e ad estate ormai inoltrata, i mezzi adibiti alla disinfestazione.

5 GIUGNO 2015 – “NO AI CSS”

Viene protocollata un’istanza, a nome dell’Associazione, dove si chiede alle autorità governative del Comune di Mentana di dichiarare il divieto, su tutto il territorio comunale, di installare impianti atti alla produzione di CSS ( combustibili solidi secondari provenienti dai rifiuti urbani ), in quanto la loro lavorazione risulta dannosa per la salute dei cittadini.

23 GIUGNO 2015 – “ ESPOSTO ALLA CORTE DEI CONTI PER DANNO ERARIALE”

Il Tiburno pubblica un articolo a piena pagina riguardante l’intervento della Corte dei Conti del Lazio presso l’Amministrazione e il sindaco, (che dovranno delle spiegazioni all’Ente di controllo) conseguente al nostro esposto del 24 giugno 2014. Nell’esposto, puntavamo l’obiettivo sul probabile danno erariale causato dall’amministrazione mentanese per il colpevole ritardo sulla realizzazione della raccolta differenziata dei rifiuti urbani, col conseguente maggior esborso dovuto allo smaltimento dei rifiuti “tal quale” nella discarica di Colfelice ( Fr ), dopo la chiusura della discarica dell’Inviolata.

Nell’articolo del giornale territoriale, viene anche inserita un’intervista al Presidente dell’Associazione, che ribadisce le priorità dell’azione degli attivisti del Movimento per Mentana:

la raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti urbani, e le riprese audio-video delle sedute del Consiglio Comunale.

27 GIUGNO 2015 – Gli attivisti del Movimento Cinque Stelle di Mentana partecipano all’evento “ Ecofestival a Mentana “ , a testimonianza della sensibilità del Movimento verso i temi ambientali.

13 LUGLIO 2015 – “VOGLIAMO LE RIPRESE VIDEO DEI CONSIGLI COMUNALI”

L’Associazione presenta l’ennesima istanza ( ex art. 88 ) al sindaco e al Presidente del Consiglio Comunale, per arrivare finalmente ad ottenere la modifica, nel regolamento consiliare, della disciplina delle riprese audiovisive delle sedute del Consiglio Comunale e della diffusione delle stesse, così come da noi richiesto e dettagliato.

All’istanza, protocollata, sono allegate le firme di 150 cittadini.

In attesa di una pronta convocazione da parte della Commissione apposita, questa istanza rappresenta un grande passo avanti verso la realizzazione di quello che noi crediamo sia un baluardo della trasparenza e della democrazia in seno agli organismi amministrativi eletti dalla cittadinanza.

9 LUGLIO E 11 AGOSTO – “COMUNICATI”

Vengono pubblicati due comunicati sulla crisi della politica mentanese e sull’approvazione del bilancio di previsione, a testimonianza della nostra presenza e della nostra critica nei confronti del malcostume di alcuni personaggi “ politici” sulla scena mentanese ormai da troppi anni. Il “ sistema Mentana “ ha prodotto, fin qui, soltanto vantaggi personali dei vari amministratori avvicendatisi negli anni, a discapito dei servizi scadenti resi alla cittadinanza, all’impoverimento sociale e culturale del tessuto cittadino.

25 AGOSTO 2015 – “ PUNTO D’INCONTRO APERTO A TUTTI”

Stiamo allestendo, con le sole nostre forze, un punto d’incontro stabile ed aperto a tutti coloro che vogliano collaborare, proporre, denunciare, migliorare ed entusiasmarsi lungo la strada che ci porterà ad amministrare tutti insieme la nostra città.

28 SETTEMBRE 2015 – “ RICHIESTA ACCESSO A DOCUMENTI AMMINISTRATIVI IN MATERIA AMBIENTALE”

L’Associazione Mentana Cinque Stelle chiede al Comune di Mentana di poter esercitare il diritto d’accesso

ai documenti amministrativi mediante rilascio di copia conforme all’originale dei documenti seguenti:

• Autorizzazione all’installazione dell’antenna telefonica VODAFONE BV in Via Aleardo Aleardi

• Parere del Gruppo Tecnico di Valutazione sull’installazione della predetta antenna

(Art. 7 del regolamento comunale nr.10 del 29/03/2011 relativo al PRAEET “Piano di

riassetto analitico delle emissioni elettromagnetiche territoriali”).

• Parere vincolante dell’ARPA (Art. 14 del regolamento comunale nr.10 del 29/03/2011)

• Programma biennale delle installazioni e catasto delle Stazioni Radio Base (Artt.6 e 15 del nr.10 del 29/03/2011 )

 

28/29 NOVEMBRE 2015 – “COMUNARIE” PER SCEGLIERE IL CANDIDATO SINDACO DEL M5S

Al termine delle comunarie 241 cittadini hanno votato per scegliere chi sarà il candidato del MoVimento 5 Stelle a Mentana. La maggioranza ha scelto l’Avv. DAVID PERRIA. Grande soddisfazione da parte degli attivisti che in questi due giorni si sono profusi per la riuscita dell’evento.

 

04 GENNAIO 2016  – “LETTERA APERTA INDIRIZZATA AL SINDACO E ALLA PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEL COMUNE DI MENTANA”

Gentile Sindaco,  Gentile Presidente del Consiglio Comunale,

la legge che regola il funzionamento degli Enti Locali (TUEL) stabilisce che le sedute delle commissioni consiliari siano pubbliche e che nel regolamento comunale debba essere garantita proprio la pubblicità dei lavori di commissione.

 

Il regolamento del Consiglio Comunale del Comune di Mentana, approvato in questa consiliatura,  invece   prevede che le commissioni   siano riservate e che della loro convocazione sia data comunicazione soltanto ai membri. Cosicché per un cittadino è impossibile non solo assistere ai lavori, ma anche sapere quando e se si tengono le riunioni.

Si tratta, quindi, senza troppi giri di parole, di un regolamento illegittimo che viola una legge dello Stato e che fornisce ad un osservatore esterno l’immagine di una politica locale  che “nasconde”  ai cittadini cose di cui parla solo nelle segrete stanze.

Ad essere violato è il principio di trasparenza della Pubblica amministrazione in base al quale il procedimento di formazione di un atto è un procedimento pubblico .

Confidiamo in un pronto e fattivo riscontro.

 

13 FEBBRAIO 2016 

RIPETITORI CELLULARI SRB SUL TERRITORIO DI MENTANA:

 E’ TUTTO REGOLARE?

INFO POINT IN VIA ALEARDO ALEARDI

David Perria ha l’onore e l’onere di spiegare ai cittadini come funziona

il sistema delle installazioni delle antenne a Mentana.

Solo se si è informati si è veramente liberi di giudicare le cose.

Noi vogliamo fare proprio questo:

                                          INFORMARE!

Poi ognuno trarrà liberamente le proprie valutazioni su chi ci amministra,

su chi dovrebbe fare opposizione e soprattutto su come si può risolvere

un problema che è di salute pubblica, ma anche, purtroppo, di carattere economico.

Guarda il video

15 febbraio 2016

Chiediamo il controllo della qualità dell’aria nei pressi delle scuole di Mentana con appositi strumenti di rilevamento delle polveri sottili:

PM10

LE RAGIONI DELL’INIZIATIVA

 1) I PM10 sono  sorgenti legate all’attività dell’uomo:

processi di combustione tra cui quelli che avvengono nei motori a scoppio, sopratutto diesel, usura di pneumatici, freni ed asfalto.

I PM10 sono micidiali polveri sottili che causano ogni anno morti, bronchiti asma malattie cardio circolatorie e tumori.

2) Che effetto ha l’aria inquinata sulla salute dei bambini?

I bambini sono particolarmente sensibili agli inquinanti. Sono più fragili:

i loro polmoni, il loro sistema cardiovascolare, il loro sistema immunitario e il loro cervello si stanno ancora sviluppando. Sono più esposti:  respirano più aria degli adulti e hanno superfici polmonari più estese, in rapporto al loro peso. Respirano anche più spesso con la bocca, specialmente quando sono molto piccoli, e passano più tempo vicino ai tubi di scarico e alle particelle emesse dall’usura di freni e pneumatici. L’esposizione all’aria inquinata può causare l’irritazione di naso, gola e occhi. Con alti livelli di inquinamento  aumentano l’assunzione di farmaci anti asma, le richieste di visite pediatriche e i ricoveri in ospedale.Le polveri si depositano negli alveoli polmonari riducendo ancora di più nei bambini la possibilità dell’ossigeno di circolare nell’organismo ancora non del tutto sviluppato.

3) Ai consiglieri comunali di Mentana  interessa solo il un nuovo Piano Regolatore che vogliono approvare alla svelta prima della fine della loro consiliatura e  che, molto probabilmente, non prevede misure limitative dell’inquinamento intorno ai plessi scolastici. Certamente i loro interessi sono ben altri.

4) Più cittadini  sottoscrivono la nostra petizione, più i politici saranno costretti a darci una risposta. Costringiamoli a farlo.

Guarda il video:

 

3 marzo 2016 –  Ennesima commissione consiliare a porte chiuse. Stiamo andando a sporgere denuncia ai Carabinieri.

 

12802861_588453051302750_3766873887520935017_n

 

 

 

 

 

 

 

 

 

12321652_588453081302747_5452892872183767295_n

====

In questi quasi quattro anni, a tutto questo, vanno aggiunte le decine di presenziamenti nelle piazze e durante il mercato all’aperto col nostro gazebo. Da gennaio abbiamo iniziato, di concerto con gli attivisti e i portavoce in tutte le piazze d’Italia, a raccogliere le firme dei cittadini per preparare, entro maggio, la presentazione di un disegno di legge che riveda i rigidi parametri di Maastricht sull’Euro in Italia. Per arrivare, nel caso ce ne fosse bisogno, ad un referendum popolare sull’uscita dall’eurozona. Oggi informiamo i cittadini sulla proposta di legge a 5 Stelle relativa al Reddito di Cittadinanza, e su come accedere al Microcredito per rilanciare la media e piccola impresa. Una battaglia di civiltà vinta dal MoVimento, un progetto istituzionale finanziato coi soldi dei nostri parlamentari. E domani, costruiremo una nuova era per Mentana, con la partecipazione di tutti i cittadini, per scrivere insieme un futuro migliore.

Soltanto chi partecipa e combatte è degno di essere libero.

L’ONESTA’ ANDRA’ DI MODA ANCHE A MENTANA!

Lascia un commento